domenica 24 luglio 2011

Il massaggio sensuale ed erotico: il maschile ed il femminile


La maggior parte delle persone adulte ritiene che le risposte erotico-sessuali siano tendenzialmente simili per tutti. Questo rappresenta la tipica espressione di concetti stereotipati, e comunque di una poca conoscenza del sé corporeo e sessuale. Le reazioni che si possono sperimentare quando si viene toccati, accarezzati, stimolati procurano in ogni individuo sensazioni di piacere diverse, e cosa più importante, in ogni occasione è possibile sperimentare intensità di piacere altrettanto differente, in linea con le particolari emozioni del momento (stato d’animo, stress, gioia, rilassatezza…).
Le zone in cui si “sente” maggiore piacere, le parti del corpo che devono essere sperimentate con le zone “erogene”, sono uniche. Potrebbero essere simili a quelle di altre persone, ma non saranno mai le stesse.
Ripercorrendo alcune parti del corpo descritte nel testo della Hooper (2007) si osserva l’importanza di coinvolgere tutto il corpo durante il massaggio erotico-sensuale provando a sperimentare ogni singola porzione e soprattutto imparando a conoscersi.
Si può partire dalla testa: il cuoio capelluto è molto sensibile al tatto e può essere stimolato delicatamente passando le dita tra i capelli, oppure facendo una leggera pressione sulla cute. Il collo e le orecchie sono sicuramente alcune delle zone più sensibili del nostro corpo: perché non sperimentarsi utilizzando il tatto, ma anche la bocca, mordicchiando la zona, oppure soffiando delicatamente?
Certamente il seno è una delle zone più delicate, ma anche erogene femminili, soprattutto la porzione dei capezzoli. Però se stimolata anche nell’uomo, soprattutto in prossimità dell’orgasmo, può fargli vivere un’esperienza particolarmente intensa. Anche i glutei rispondono sia negli uomini che nelle donne alle carezze, comunque alla stimolazione manuale e non solo.
È ovvio che le zone appena descritte possono rappresentare una minima parte di quelle da coinvolgere nel massaggio erotico e sensuale. Provando a descrivere elementi importanti della sensualità al maschile e al femminile possiamo addentrarci ancora di più su quanto può essere vissuto nell’esperienza di questo tipo di massaggio.
Gli uomini spesso concentrano tutta la loro attenzione del piacere esclusivamente sulla zona genitale, che rimane per eccellenza la porzione più erogena ed eccitante, ma con il massaggio erotico e sensuale si può sperimentare altro!
Infatti, riuscire a darsi la possibilità di individuare altre zone del proprio corpo, che se stimolate procurano piacere fisico e psichico, rappresenta il primo passaggio utile a migliorare la conoscenza del sé corporeo e anche le performance intimo-sessuali.

giovedì 14 luglio 2011

Massaggio erotico


Il massaggio erotico è la completezza di tutti i massaggi. La massaggiatrice ( nuda o in lingerie) vi eseguirà un massaggio altamente rilassante, per poi passare ad una fase di sensualità molto dolce, per sfociare poi nel massaggio tantra, fino a portarvi "oltre il giardino", nella dolcezza, nella tenerezza, nell'energia dell'orgasmo.
Questo però non deve essere vissuto come una cosa "sporca", una cosa di cui vergognarsi o che metta il massaggiato in imbarazzo.
A livello fisico l'orgasmo è una scarica notevole di ormoni che provoca un forte tremore a tantissimi muscoli del corpo, ponendoli così in uno stato di rilassamento indescrivibile.
A livello emotivo ed energetico l'orgasmo è una propria e vera "liberazione" a livello maschile ma molto intensa anche a livello femminile.

martedì 12 luglio 2011

Massaggi: vantaggi e controindicazioni


Il massaggio (dal greco massein che significa "impastare", "modellare") è la più antica forma di terapia fisica, utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontrarre la muscolatura allontanando la fatica. Oggi trova spazio all'interno della fisioterapia, della medicina alternativa e nei trattamenti estetici. Ne esistono infatti diversi tipi, con differenti finalità: distensivi, muscolari, sportivi, antidolore, drenanti, anticellulite.

Vengono anche considerati vicine al massaggio o ad esso assimilate, e talora praticate congiuntamente, tecniche fisiche o terapeutiche orientali come lo shiatsu, il massaggio thai o il massaggio ayurvedico. Ci sono poi quelli erotici che sono molto richiesti. Questi massaggi oltre a procurare piacere e godimento servono, se fatti costantemente, a migliorare la vita sessuale e le performances.
Controindicazioni totali:

cirrosi epatica
durante i primi 3 mesi di gravidanza
malattie infettive
dopo un intervento chirurgico
stati febbrili di temperature vicine al 38°
vene varicose e flebiti
tumore
Controindicazioni parziali:

bypass
pace-maker: effettuare con estrema cautela
(Wikipedia)

lunedì 11 luglio 2011

domenica 10 luglio 2011

venerdì 8 luglio 2011

Massaggio aromaterapico


Questa metodica derivata dall’aromaterapia utilizza le essenze derivate dalle piante per mantenere e riscoprire il proprio benessere e la propria salute. E’ uno dei modi più semplici di utilizzare la sapienza delle mani unito al potere degli oli essenziali, per occuparsi della salute del corpo e dell’ equilibrio psico-fisico. Gli oli essenziali esplicano un’azione completa agendo a livello energetico (il profumo con le sue sottili vibrazioni interagisce con il campo magnetico umano), mentale (calma, tonifica, riequilibra il sistema nervoso) e fisico. Il massaggio viene effettuato con le essenze diluite, su tutto il corpo o massaggiando zone particolari come per esempio i punti dell’agopuntura cinese o quelli della reflessologia o infine quelli indiani dei chakra. Il tipo di olio essenziale da utilizzare non viene scelto in base ad una generica disfunzione fisica o emotiva, ma è il corpo stesso, attraverso semplici test a “scegliere” quello che energeticamente è il più idoneo.

venerdì 1 luglio 2011

IL segreto dello stare bene: ritagliarsi un'ora al giorno tutta per sè


Il segreto del benessere è ritagliarsi un'ora al giorno per fare quello che si vuole. E' scientificamente provato questo. Staccare almeno un'ora dai propri doveri quotidiani aiuta a stare meglio ed a sciogliere le tensioni.
Un'ora di palestra, una bella corsetta all'aria aperta sono salutari, occorrerebbe fare tutto questo ogni giorno. Io propongo oltre a questo anche un bel massaggio. Cosa c'è di meglio? Rilassante, favorisce la circolazione del sangue ,ti aiuta a sciogliere le tensioni, suscita emozioni "particolari" ed è anche molto piacevole...