giovedì 1 aprile 2010

Sesso in un negozio


Ieri mi sentivo molto eccitata e avevo voglia di divertirmi un pò. Mi telefonano all'improvviso due mie amiche e mi dicono: "Sammy perchè non usciamo un pò? Andiamo a fare shopping. " Io accetto l'idea e mi ritrovo a fare shopping per le vie della mia città. I negozi sono pieni di gente, la gente scalpita per trovare il regalo di Pasqua adatto alle proprie esigenze. Io osservo con la coda dell'occhio due regazze molto carine che si avvicinano alla cassa di un negozio in cui eravamo entrate. Era un negozio di intimo pieno di cose belle e molto sexy. Le due ragazze mi sorridono e si avvicinano a me. Una di loro mi dice: Signora, sa che ha un bel sorriso? Le mie amiche che mi accompagnano sorridono divertite.
Io mi sento lusingata e ricambio il complimento. Potevano avere non più di 25 anni. Belle, raffinate, eleganti. Una di loro indossava una camicetta di raso rossa e una gonna nera, l'altra un vestito firmato Luisa Spagnoli stile Chanel. Mi si avvicinano provocanti e una di loro mi dice: Signora, perchè non va a provarsi un intimo che penso le starebbe benissimo? In quel momento mi indica un bellissimo completo nero di pizzo. Reggiseno a balconcino, mutandina alla brasiliana. Sento che nella proposta c'è qualcosa di eccitante e sexy , che va oltre la semplice prova intimo. Entro nel camerino nel negozio ormai affollato di gente. Le ragazze si infilano a loro volta nel camerino insieme a me , un camerino molto piccolo e angusto. ci togliamo i vestiti e cominciamo a succhiare le nostre fiche.Le nostre bocche scivolano lungo il corpo e i capezzoli. Ci piace quel posto, amiamo il rischio. Ci baciamo , ci lecchiamo con passione. Le nostre mani sono vogliose, i nostri corpi fremono. Siamo un tutt'uno. Siamo unite da una passione incontrollabile nata in quel negozio, per caso , tra tanta gente. Una di loro mi sussurra all'orecchio: Signora, vorrei sentire le sue mani dentro di me, le sue dita che mi accarezzano dentro, la sua lingua che mi penetra". Io apro le labbra della sua fica, le accarezzo dolcemente e la penetro con le dita. Poi mi giro e mi faccio penetrare prima dall'una , poi dall'altra. Sentiamo alcune persone che premono davanti al camerino per entrare. Una è impaziente e comincia a protestare. Un uomo sbircia dalla tendina semichiusa e ci osserva divertito. Dopo un pò usciamo. Il piacere mi bagna le mutandine e l'interno delle mie gambe. Cerco di rintracciare le due ragazze per salutarle e scambiarci i dati, ma sono sparite. Ricorderò sempre con piacere quel momento di passione veloce,ma intensa.

4 commenti:

  1. ma guarda,,torna il Caso..il negozio d'intimo!;D

    RispondiElimina
  2. Si, il negozio di intimo predispone....Ma mi è capitato anche in una gioielleria. Predispone anche quella.....

    RispondiElimina
  3. diciamo che bisogna essere predisposti. Poi più inusuale è il posto più stimola la fantasia..

    RispondiElimina
  4. Io, al posto dell'uomo che guardava divertito, sarei entrato per prendere parte al gioco... e gli altri aspettino pure...

    RispondiElimina